Condividi questa News

Benvenuto in Prevedi ai lavoratori e ai datori di lavoro che operano nel CCNL Edili-Confimi

Il 7 giugno 2016 le Parti Sociali firmatarie del CCNL Edili-Confimi (Aniem-Anier e Feneal-UIL, Filca-CISL, Fillea-CGIL) hanno designato Prevedi quale Fondo Pensione nazionale di riferimento per tale Contratto di lavoro.

Il 25 luglio 2016 lo Statuto di Prevedi ha recepito il CCNL Edili-Confimi, che si è quindi aggiunto al CCNL Edili-artigianato e al CCNL Edili-industria: benvenuto quindi in Prevedi a tutti i lavoratori e i datori di lavoro edili che operano nel CCNL Edili-Confimi!

Il Presidente, Lanfranco Vari, dichiara: "L’inclusione nel Fondo Prevedi del CCNL Edili-Confimi rappresenta un altro progresso importante nel rafforzamento della previdenza complementare del settore edile".

Scarica il documento