Skip to main content

Richiesta di liquidazione per decesso

Fondo pensione Prevedi richiesta di liquidazione per decesso

Fondo Pensione Prevedi
Scarica Modulo: Richiesta_di_riscatto_per_decesso_dell_iscritto.pdf

Informazioni su richiesta di liquidazione per decesso

L’art. 14 comma 3 del D.Lgs. 252/05 prevede che, in caso di decesso dell’iscritto al fondo pensione, la posizione maturata nel fondo stesso venga riscattata dagli eredi ovvero dai diversi beneficiari dallo stesso designati.
La liquidazione per decesso è soggetta a tassazione compresa tra il 9% e il 15% sulle contribuzioni versate a Prevedi e a suo tempo dedotte dal reddito del lavoratore (i rendimenti prodotti dal Fondo non sono, invece, soggetti a tassazione in fase di liquidazione). La tassazione del 15%, infatti, diminuisce dello 0,3% per ogni anno di permanenza nel Fondo Pensione a partire dal quindicesimo, fino ad arrivare ad un’aliquota minima del 9%.

Documenti da allegare alla richiesta
• Certificato di morte dell’iscritto;
• Copia documento d’identità e codice fiscale degli eredi o beneficiari richiedenti la liquidazione;
• Atto notorio o dichiarazione sostitutiva con indicazione di tutti gli eredi e del grado di parentela degli stessi con il deceduto (con firma autenticata del dichiarante);
• In caso di eredi o beneficiari minorenni o soggetti sottoposti a tutela giudiziale, allegare anche l’autorizzazione del giudice tutelare;
• In caso di testamento, allegare anche copia autenticata del testamento.